Un buffo signore barbuto

>*L’eroico Piergiorgio Odifreddi, isolato esponente delle bizzarre teorie chiamate Scienza e Ragione, era esposto l’altra sera nello studio di Bruno Vespa, per l’occasione consacrato a Padre Pio, come un reperto d’altri secoli. Vespa gli si rivolgeva con la simpatia incuriosita che si rivela agli ospiti esotici: ecco a voi, cari amici, un buffo signore barbuto che è qui per testimoniare l’esistenza, in questo Paese, dei non credenti. Incredibileeee! avrebbe detto Mike Bongiorno agitanto la sua cartelletta. Il resto del cast – tanto per dire la par condicio – era così composto. La madre di un bambino miracolato da Padre Pio. Lo studioso cattolico Vittorio Messori che ha raccontato di essere stato miracolato da Padre Pio: una lettera gli è stata recapitata a casa un’ora dopo essere stata spedita da Padre Pio. Luciano Rispoli che è stato sposato da Padre Pio. E soprattutto la devota Irene Pivetti, che non conobbe Padre Pio ma è la prova vivente dell’esistenza dei miracoli: nessuno può spiegare razionalmente come poté diventare presidente della Camera.
>Nonostante Vespa si fosse dimenticato di esporre la Mercedes di Padre Pio (che funziona anche senza benzina) mi sono divertito moltissimo.*

Michele Serra oggi su Repubblica (di carta)(niente link, quindi)(non si può linkar la carta)