sarà che non son portato (sia detto per inciso)

(sarà che non son portato, ma ieri sera abbiam fatto un po’ di festa, son stato storto tutto il giorno)

(li ho portati fuori a cena, i ragazzi della banca, è stata una bella serata)

(io li ringrazio tutti, è stato un bell’addio)

(m’han regalato una montblanc, come quelli fighi)

(magari adesso potrei anche comprarmi una mercedes)

6 pensieri su “sarà che non son portato (sia detto per inciso)

  1. vedo un velo di malinconia. ma allora non erano solo colleghi…e allora viva la sbornia se ci sono ancora i sentimenti. ciao ex bancario

  2. Certe abitudini se le abbandoni per un paio di mesi dopo ti ritrovi una ciucca paurosa.
    Si formano legami anche dentro le banche? Non l’avrei mai creduto 😛

  3. @naurus: si formano, si formano. noi eravamo proprio una bella squadra (parole del direttore generale, ma che esprimono bene l’atmosfera della filiale)

    @milo: ti ho risposto in un post

    @sonetti: in effetti, mi piace un bel po’. ma ho una paura di perderla!

    @regulus: chissà che non abbia ragione tu 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *