L’inspiegabile assenza delle zanzare a Cuneo

Mi hanno fatto notare recentemente che una delle cose più belle di Cuneo è che si può stare fuori alla sera a leggere con la luce accesa, sul terrazzo, perché intanto qua di zanzare ce ne sono poche, non è mica come in padania qui, qua le zanzare si vedon solo raramente, e quando si vedono, sono sceme.

E in effetti ieri sera ho mangiato cena molto velocemente, poi sono uscito in terrazza con il computer, mi sono messo sulla sdraio, ché avevo delle cose da fare, e son stato lì, sulla sdraio, con il mio computer, a fare delle robe, fino alle dieci e mezza, quando era già buio e cominciava a essere un po’ freschetto per stare in maniche corte.

Son stato due ore e mezza, lì fuori, tranne un piccolo intervallo che son dovuto rientrare in casa un attimo perché un uccello mi aveva cagato sulla tastiera del computer e son andato subito a pulire.
Però zanzare non ne ho viste.

38 pensieri su “L’inspiegabile assenza delle zanzare a Cuneo

  1. conosco un posto dove le zanzare prima di pungerti ti cagano addosso.
    è vicino a Casalpusterlengo, ma ora come ora non mi ricordo il nome.
    (provincia di Lodi, eh)

  2. ho un amico che abita in provincia di vercelli. una volta sono andato a trovarlo. mi ha portato alla sagra della zanzara. non son più andato

  3. è per questo che ci sono poche zanzare, è che ci sono troppi uccelli che le mangiano.
    tutto sta se preferisci la puntura di una zanzara o la cagata di una rondine.
    pensa che al posto della tastiera poteva esserci un aperitivo, (o meglio un digestivo visto l’ora e i tuoi trascorsi)
    potresti provare con un ombrellone…
    saluti

  4. Ragazzi posso spiegare tutto. Ve lo giuro che è vero, è successo tutto come è spiegato qui, son dovuto correre dentro a prendere la carta assorbente, ho tolto tutta la cacca spiattellata sui tasti +, ù e enter e sul bordo della tastiera, e poi ci ho passato il cif. Doveva essere una rondine, ché li sopra , stavano volando le rondini. Non so se fanno primavera o no, ma se le prendo so io cosa gli faccio.

  5. Non avere zanzare, dev’essere proprio una bella fortuna. E comunque meglio un po’ di cacca che tanto poi si pulisce, che avere centinaia di punti da grattare.

  6. apprezzo molto il fatto che tu dica ‘sulla sdraio’. Un sacco di persone dicono ‘sullo sdraio’. Un mio amico lo dice, dice anche palque. Comunque a Milano adesso le zanzare ancora non sono arrivate, forse perché dopo le ultime elezioni la padania si è espansa e adesso stanno andando tutte in emilia romagna!

  7. che peccato: se mancano le zanzare ci saranno anche pochi pipistrelli. Pare riescano a mangiarne anche qualche migliaio per notte ed uno dei motivi per i quali litigo con mia moglie. Io d’estate dormo con le finestre aperte così loro entrano e mangiano le zanzare mentre io dormo.

  8. non potrebbe essere che invece le zanzare sono tante, ma prima che arrivino se le sono mangiate le rondini? ciò spiegherebbe anche perchè i simpatici volatili vanno di corpo così facilmente

  9. hai ragione, qui in campagna l’anno scorso in primavera non sono tornate le rondini e avevamo le zanzare. quest’anno abbiamo rondini e per ora zanzare zero.

  10. non so se conoscete, fisiologicamente, come defecano gli uccelli… vi spiego… l’ano d’uccello (mm…potrebbe essere il nome di un film porno di fantascienza) funziona come una membrana che si apre e chiude continuamente, senza che il povero uccello possa farci nulla. in pratica si chiude ed espande come una valvola _ad infinitum_ – quindi l’uccello mangia una cosa qualsiasi, la digirisce e nemmeno si accorge della cagata! giuro che è vero…

  11. nessuno ti ha chiesto da cosa si evince che una zanzara e’ scema? te lo chiedo io Da cosa si evince che una zanzara e’ scema? che le poi rondini mangiano gli insetti fastidiosi (…adesso qui si potrebbe aprire un dibattito infinito su loro che sono fastidiosi e io perche’ non dovrei esserlo) di giorno e i pippistrelli fanno il turno di notte cosi’ le zanzare… solo quelle sceme sopravvivono, ma non pungono perche’ sono sceme… e schivano pippistrelli e rondini? chiamale sceme

  12. Comunque, no, così, tanto per sapere, non è che sia così importante, però…
    Ma lo spiaccicamento delle zanzare di Cuneo è più facile o più difficile di quello delle zanzare di altre località?
    E non è che magari proliferano di più in tale cittadina a causa di una minor attitudine al loro spiaccicamento da parte dei cuneesi?
    Comunque, non fa niente, era solo così, tanto per sapere…

  13. le zanzare sono venute tutte a lecce e mi seguono dovunque io vada …al mare in campagna…le porto con me anche a far la spesa…IO NUTRO TUTTE LE ZANZARE DEL PIANETA…E NON C’è REPELLENTE CHE TENGA….AIUTATEMI….

  14. Eh, adesso tutti a stupirsi perché a Cuneo non ci son zanzare.
    Ma non è quella la notizia, la notizia è che alle dieci e mezzo di sera faccia un po’ fresco per starci in maglietta a maniche corte.
    Qui la notte, come tutti gli anni, si rinfresca un pochino attorno alle cinque, probabilmente per scherzo, così per dare un’illusione di un dieci minuti di vivibilità.
    Che poi è la scusa che si era accampata con quel poliziotto che sceso dalla camionetta su cui era salito a posta per noi, ci aveva chiesto perché stessimo seduti sull’uscio del Duomo alle 4 di mattina, appena prima di profferire la frase che l’avrebbe reso immortale imperituro inossidabile: “Io vi guardo negli occhi e vedo se siete buoni!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *