un blog che parla di niente

Davanti a Intimissimi

Mi capitava a volte la mattina di passare davanti a Intimissimi, e se capitava in un giorno in cui le commesse di Intimissimi, con i loro vestitini da commesse di Intimissimi, erano sulla scala a lavare i vetri, io sapevo che sarebbe stata una buona giornata.

4 Comments

  1. Bill Lee

    Hai tolto le date così non vi vede che scrivi una volta ogni otto mesi?

    Ti saluto, con stima (diminuita)

  2. Alessandro

    Ho tolto *tutto*. Bentornato!

  3. Alessandro

    (le ho rimesse)

  4. Marzia

    Se scrivessi un po’ più spesso ne saremmo tutti felici!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2022 e io che mi pensavo

Theme by Anders NorenUp ↑