Buon Natale a tutti!

Una volta, un po’ prima di Natale, c’era mia zia, guardavamo la televisione da mio nonno, c’era la pubblicità di un gioco e io avevo detto Che bello che sarebbe riceverlo per Natale. E mia zia mi aveva detto Ma no, il tuo regalo è molto più grosso. Allora io avevo pensato, fantasticato, ed ero giunto alla conclusione che il mio regalo fosse Commander, il capo dei Transformers, il regalo più grosso che c’era.
Poi invece era un attaccapanni di peluche.

26 pensieri su “Buon Natale a tutti!

  1. Domenica scorsa un collega del corso, sapendo che la prossima lezione di Psichiatria l’avremmo avuta solo a gennaio, ha augurato “Buon Natale” al professore.
    Siamo schiattati tutti a ridere! 😀

  2. Giovanotto,
    la vita è piena di amarezze!
    Pensi al povero Glauco Longhi: per il Santo Natale 1987 il papà gli promise un “regalo coi fiocchi”, quando scartò il pacco si ritrovò in mano una scatola di Kellog’s Corn Flakes.
    Ancora oggi Glauco ama ripetere: “Il parricidio è sottovalutato…”.

    cordialmente,

    Cav. Marcello Stacchia

  3. io di mio c’ho da raccontare che quando arrivava natale c’erano sempre i mandarini per ornare l’albero e pensavo che fossero quelli che portava gesù bambino non i doni (è una storia vera)

  4. ahahahahah!! non è un po’ prestino per pensare al natale?’ poi quando arriva gia’ ci ha stufato! grande eio! gia’ tu pensi di essertelo levato dalle balle!! hihihihihi!!!

  5. L’attaccapanni di peluche io ce l’ho ancora nello sgabuzzino, mi piace troppo e non riesco a buttarlo!!!!
    Comunque anch’io mi immaginavo il palazzo a 12 piani di barbie epoi mi arrivava un maglione. E beige per di più… Ma che colore è da regalare ad una bimba il beige?????

  6. Ricordo regali abbigliamento o scarpe al solito una taglia o un numero in più…accompagnati dalla noiosissima spiegazione che tanto stavo crescendo, no ?? E il peggio `e che si taceva…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *